Un centro studi sulla comunicazione audiovisiva al Museo della Navigazione nelle Acque Interne


Un gruppo di lavoro composto da Ebe Giovannini, antropologa visuale della RAI, Maurizio Pellegrini, funzionario della Soprintendenza Archeologia Lazio ed Etruria meridionale, e da Caterina Pisu, direttrice del Museo della Navigazione nelle Acque Interne, sta lavorando ad un progetto finalizzato a valorizzare ed incrementare il patrimonio audiovisivo in dotazione al Museo, integrando questo obiettivo in un più ampio e articolato progetto con finalità di promozione del territorio, di formazione e di ricerca storico-antropologica.

Il centro studi sarà dunque essenzialmente un luogo di interscambio culturale e di formazione, e uno spazio di sperimentazione per l’antropologia visuale e per la comunicazione archeologica. Oltre ad accogliere un archivio cine/audio documentale che sarà aperto alla consultazione di enti pubblici e privati, nonché al singolo cittadino che ne faccia richiesta per finalità divulgative, didattiche e di ricerca, svolgerà anche una importante funzione formativa grazie all’allestimento di un’aula didattica con lavagna interattiva multimediale, che accoglierà laboratori per la creazione, la produzione e la ricerca di materiali audio visivi (documentari, fototeche, documenti filmati, registrazioni audio). Il Museo della Navigazione nelle Acque Interne dispone già, inoltre, di uno spazio organizzato con varie postazioni pc collegate ad Internet e di una capiente sala convegni in cui possono svolgersi anche proiezioni per un pubblico numeroso.
Uno degli obiettivi più importanti che si propone il Centro Studi sarà quello di raccontare, anche superando i confini locali, il patrimonio culturale delle piccole comunità, fatto di storia, di paesaggi, di ambiente naturale, di artigianato, di attività produttive e di tradizioni, e la sua importanza per la memoria e il senso di appartenenza.
Il Centro Studi perseguirà, inoltre, importanti finalità formative ed educative mediante:
– percorsi didattici con il coinvolgimento delle scuole e del corpo insegnante, dalle primarie alle superiori, in un percorso progettuale condiviso di attività di:

  • ricerca-documentale;
  • formazione tecnica e conoscitiva dei mezzi;
  • produzione e realizzazione di prodotti sonori e audiovisivi;
  • percorso di teoria, di tecnica, e di esperienza dei mestieri.

– attività di tirocinio per gli studenti universitari.

Qui è possibile visionare il progetto completo: Centro Studi

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...