Il Melanesia torna a casa!


Foto Melanesia
Il Melanesia in navigazione

Dopo essere stato esposto per circa un mese presso il Museo della Navigazione nelle Acque Interne, il Melanesia, una piccola canoa a vela con bilanciere, il cui archetipo, originario del Pacifico, risale al Paleolitico, ora è tornata ai proprietari, i velisti del Gruppo “Fare insieme”, nato all’interno dell’Associazione “Wharram Italia – Vele Vagabonde”.

La canoa è stata realizzata sulla base di un progetto di James Wharram, considerato il padre dei multiscafi o catamarani, ospite dell’Associazione lo scorso agosto.

I visitatori del MNAI hanno molto apprezzato l’esposizione del Melanesia che ha suscitato interesse e curiosità. Ora la piccola canoa ha lasciato il posto ad un’altra barca a vela, la Sabatina del lago di Bracciano, creata negli anni Trenta da Eugenio Cerocchi (1911-1970), da suo fratello Giuseppe (1913-1994) e da Federico Zunini. La barca, donata da Andrea Balestri, direttore tecnico di Hydra Ricerche (Trevignano Romano), sarà portata a Capodimonte giovedì 20 settembre e poi trasportata all’interno del museo.

Continuerà anche la collaborazione con il Gruppo “Fare Insieme” e con l’Associazione “Wharram Italia – Vele Vagabonde”. Presto nuove idee ed attività!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...