Laboratorio sull’audiovisivo


Responsabile tecnico-scientifico:

Maurizio Pellegrini

Consulenza tecnico-scientifica per l’Antropologia:

Ebe Giovannini

_________________________

Il Laboratorio sull’audiovisivo del MNAI si propone come un luogo di incontro, di confronto e di studio dei differenti metodi di espressione sonora e visiva, al fine di promuovere il territorio del Lago di Bolsena in tutti i suoi aspetti e offrire opportunità di formazione ai giovani e a tutti coloro che desiderano acquisire competenze in questo settore.

Il progetto nasce dalla volontà di creare un luogo dedicato alla ricerca, alla divulgazione, alla didattica e all’archiviazione dei materiali documentari audio visivi per la conservazione della storia, dell’identità culturale, dell’ambiente e della memoria locale in particolare del comprensorio del Lago di Bolsena e, più in generale, della Tuscia, un territorio particolarmente ricco di testimonianze storiche e archeologiche, che conserva un patrimonio etno-antropologico e ambientale che merita di essere preservato, conosciuto e promosso.

Il Laboratorio sull’audiovisivo è quindi rivolto da un lato alla valorizzazione del territorio in tutti i suoi aspetti, dall’altro alla formazione di tutti coloro (in particolare dei giovani) che intendono acquisire nuove competenze nel settore dell’audiovisivo e del documentario, inteso soprattutto come risultato di una approfondita ricerca storico-antropologica, quindi come strumento di conoscenza, ma anche come forma di espressione artistica.

Finalità del progetto

Il Laboratorio sull’audiovisivo è essenzialmente un luogo di interscambio culturale e di formazione, e uno spazio di sperimentazione per l’antropologia visuale e per la comunicazione archeologica. Oltre ad accogliere un archivio cine/audio documentale, aperto alla consultazione di enti pubblici e privati, nonché al singolo cittadino che ne faccia richiesta per finalità divulgative, didattiche e di ricerca, svolge anche una importante funzione formativa, accogliendo laboratori per la creazione, la produzione e la ricerca di materiali audio visivi (documentari, fototeche, documenti filmati, registrazioni audio). Gli obiettivi più importanti che si propone il Laboratorio sull’audiovisivo è quello di raccontare, anche superando i confini locali, il patrimonio culturale delle piccole comunità, fatto di storia, di paesaggi, di ambiente naturale, di artigianato, di attività produttive e di tradizioni, e la sua importanza per la memoria e il senso di appartenenza.

Il Laboratorio sull’audiovisivo persegue, inoltre, importanti finalità formative ed educative mediante:

– percorsi didattici con il coinvolgimento delle scuole e del corpo insegnante, dalle primarie alle superiori, in un percorso progettuale condiviso di attività di:

  • ricerca-documentale;
  • formazione tecnica e conoscitiva dei mezzi;
  • produzione e realizzazione di prodotti sonori e audiovisivi;
  • percorso di teoria, di tecnica, e di esperienza dei mestieri.

– attività di tirocinio per gli studenti universitari.

 

Annunci