Gennaio 2018: i prossimi appuntamenti al MNAI


Il mese di Gennaio 2018 si apre con tre iniziative dedicate all’arte e all’archeologia:

Domenica 7 gennaio, alle 16.30, avrà luogo la proiezione del concerto “Invitation to the dance”. Un viaggio di oltre 300 anni di danze: brani di Mozart, Verdi, Kodaly, Dvorak, Brahms, Čajkovskij, Oliveira, Sibelius, Strauss II, Salgan, Carli. Questo evento musicale dei Berliner Philharmoniker cattura una performance dal vivo con il pianista e direttore Daniel Barenboim, registrato per la serata di Capodanno alla Philharmonie di Berlino nel 2001. Alcuni dei brani presenti nel concerto includono, “Rondò per pianoforte e orchestra “di Mozart, K. 382” e altro ancora. La proiezione sarà introdotta e commentata dal Prof. Alberto Pélissier, musicologo (info@webal.eu).

Mercoledì 10 gennaio, alle 17.30, si svolgerà il primo incontro del Laboratorio di tamburello, condotto dal Dott. Raffaele Donno, esperto di musica e tradizioni popolari salentine, che, nell’arco di 10/12 incontri settimanali, consentirà di apprendere le tecniche nel suonare il tamburello o, in dialetto salentino, il tamburieddhru.

Sabato 20 gennaio, alle 16.30, la Dott.ssa Simona Sterpa, archeologa, terrà la conferenza “Metodologie dello scavo archeologico: la tomba a casetta di Sferracavallo”. Partendo dalla descrizione dello scavo di questa tomba di Norchia, diretto dalla stessa Simona Sterpa, si approfondiranno i metodi dello scavo archeologico. L’ingresso è libero. La conferenza è organizzata dal MNAI in collaborazione con la sezione di Capodimonte del Gruppo Archeologico Romano.

I comunicati stampa dei vari eventi:

Comunicato stampa Invitation to the Dance

ComunicatoStampa Inizio Corso di Tamburello salentino 2018

Comunicato stampa Corso di scavo archeologico Sterpa

Annunci

Lang Lang Dance Project


Domenica 22 ottobre, presso il Museo della Navigazione nelle Acque Interne di Capodimonte (MNAI), sarà possibile assistere alla proiezione del concerto “Lang Lang Dance Project. Sons de l’ame”, che sarà introdotto e commentato dal Prof. Alberto Pélissier, musicologo. Protagonista del concerto è il pianista cinese Lang Lang che è stato definito “l’artista più talentuoso sul pianeta della musica classica”. Il concerto scelto dal Prof. Pélissier, che dalla scorsa primavera sta selezionando appositamente per il MNAI una serie di eccezionali performance internazionali di musica e di teatro danza, è stato eseguito nel 2013 nel Théâtre des Champs Elysées di Parigi, ed è una sperimentazione di Lang Lang che in questa occasione unisce Chopin alla danza. Sublime l’interpretazione dei ballerini del Houston Ballet.

Lang Lang è considerato un vero fenomeno in ambito musicale: ha venduto oltre cento milioni di dischi; quattro miliardi di persone hanno seguito la sua performance durante la cerimonia d’apertura dei Giochi Olimpici del 2008; più di quaranta milioni di cinesi, grazie al cosiddetto “effetto Lang Lang”, hanno iniziato a studiare il pianoforte.

Quando, in una intervista, gli fu chiesto perché suonasse musica classica, rispose: “Molti pensano che serva a favorire la concentrazione. Io ho sempre creduto nella musica classica in quanto forma d’arte e il piano è l’unico strumento che mi permette davvero di esprimermi. È uno strumento che sta in piedi da solo, con cui posso dipingere un mondo tangibile e poi oltrepassarlo. Il pianoforte è un universo. Non potrei suonare uno strumento che suona sempre allo stesso modo, mi serve qualcosa che mi porti sempre nuove idee”.

Vi aspettiamo al Museo della Navigazione di Capodimonte, Viale Regina Margherita (lungolago di Capodimonte) per un nuovo, entusiasmante incontro con le arti musicali e coreutiche.

La partecipazione è gratuita.

Per informazioni: museo.capodimonte@gmail.com; cell. 3391364151.

Lang Lang

MusicAlMuseo: “Spiegar la voce!”, un ciclo di quattro seminari gratuiti sul benessere vocale


presentazione MusicAlMuseo

Venerdì 28 aprile, alle 16.30, la dott.ssa M. Morena Lepri darà inizio al ciclo di quattro seminari dedicato al “benessere vocale”. Dopo il successo dell’incontro introduttivo si entra, ora, nel vivo delle varie tecniche che ci consentiranno di utilizzare al meglio la nostre voce. Questi consigli sono validi per ciascuno di noi nella vita quotidiana, ma maggiormente per chi usa molto la voce, come gli insegnanti e chiunque svolga attività a contatto con il pubblico.
Questi sono gli argomenti che verranno trattati durante i seminari:

LA NOSTRA VOCE IL FIATO Naturale Sostegno della Voce – Respirazione Diaframmatica
POSTURA CORPOREA E POSTURA D’ASCOLTO – INSPIRAZIONE ESPIRAZIONE
ESERCIZI E RISCALDAMENTO – VOCE AEREA E VOCE OSSEA – RISUONATORI
IL TIMONE DELLA VOCE – ORGANI DELLA FONAZIONE – VOCE E SPAZIO
CONSONANTI E VOCALI – FONETICA E SCIOGLILINGUA – PAROLA ERESPIRAZIONE…COME COORDINARE
VOCI COMUNI – “D’ALTRE VOCI” – IGIENE VOCALE – VOCE SANA VOCE A RISCHIO
VOCE … SUL PUNTO FOCALE
COME MANTENERE IL BENESSERE VOCALE CONQUISTATO

E’ gradita la prenotazione. I seminari sono gratuiti.

Per informazioni: Dott.ssa M. Morena Lepri, marzemina@gmail.com oppure cell. 3465312753.

I seminari si svolgeranno presso la sala convegni del Museo della Navigazione, lungolago di Capodimonte (cell. 3391364151).

MusicAlMuseo


foto-musicalmuseo-page-001

Presentazione del programma MusicAlMuseo, a cura della dott.ssa Maria Morena Lepri, cantante lirica, soprano. Sono previsti quattro seminari per educare la voce con il seguente programma:

LA NOSTRA VOCE IL FIATO Naturale Sostegno della Voce – Respirazione Diaframmatica
POSTURA CORPOREA E POSTURA D’ASCOLTO – INSPIRAZIONE ESPIRAZIONE
ESERCIZI E RISCALDAMENTO – VOCE AEREA E VOCE OSSEA – RISUONATORI
IL TIMONE DELLA VOCE – ORGANI DELLA FONAZIONE – VOCE E SPAZIO
CONSONANTI E VOCALI – FONETICA E SCIOGLILINGUA –
PAROLA ERESPIRAZIONE…COME COORDINARE
VOCI COMUNI – “D’ALTRE VOCI” – IGIENE VOCALE – VOCE SANA VOCE A RISCHIO
VOCE … SUL PUNTO FOCALE
COME MANTENERE IL BENESSERE VOCALE CONQUISTATO

I seminari si svolgeranno nei giorni 28 aprile, 13 maggio, 26 maggio, 16 giugno presso il Museo della Navigazione nelle Acque Interne. La dott.ssa Maria Morena Lepri illustrerà le modalità di partecipazione (a ingresso gratuito ma con prenotazione).
Il programma prevede anche la presentazione di due opere, “Dido & Aeneas” di H. Purcell (18 marzo) e “Il Barbiere di Siviglia” di G. Rossini (10 luglio).

Vi aspettiamo venerdì 24 febbraio per la presentazione del programma, alle 16.30, presso il Museo della Navigazione.

 

Chi è Maria Morena Lepri, curatrice del programma “MusicAlMuseo”

Maria Morena Lepri, Soprano, Assistente Museale del MIBACT.
Laureatasi con il massimo dei voti in Scienze Religiose con Indirizzo Pedagogico-Didattico,si è poi Diplomata in Canto al conservatorio di Matera ed ha successivamente conseguito la Laurea Specialistica in Canto Barocco a Terni. Ha frequentato Seminari e Master Classes con vari artisti: Olivia Stapp, Majeron, Ann Enghlish, Angeloni, Raffaelli, Perrino, Di Matteo, Gloria Banditelli, Piero Caraba. Dal 1983 al 2013 ha cantato con la Camerata Polifonica Viterbese e ha debuttato come solista al Festival Barocco nel 1992 con Vivaldi. Ha eseguito opere musicali e teatrali inedite: nel 1990 “GIACINTA” con la regia di Ellen Stewart , la ” Mama” dell’ Off Broadway, “Doppiette e Rosari” di Viola Buzzi e “Softwors ” di Piero Arcangeli, nel 1996, “La Rosa del Deserto” al Teatro Cometa a Roma, laboratorio integrato con la regia di Pier Paolo Palladino.
Ha un repertorio esteso di Musica Sacra e Profana dalle “Cantigas” al ” Llibre Vermell” alle Laudi di Cortona e del Codice Magliabechiano, dal Gregoriano al Medio Evo al Barocco (Bach, Caldara, Vivaldi, Pergolesi, Scarlatti, Lully, Gluck, Bononcini, Traetta) per la musica antica; inoltre, Mozart (ruoli in varie Opere , Requiem, Te Deum, Vesprae …, ecc), ma anche musica contemporanea (Oratorio “D’Artemisia ” di Piero Arcangeli , “Sunrisemass” di Ola Gjeilo).
Per l’istituto PANGEA di Sabaudia ha tenuto lezioni sulla Voce: linguaggio verbale e non verbale dal 2000 al 2004; per L’Università degli Studi di Viterbo ha tenuto quattro Seminari sulla Voce e ha tenuto la Conferenza di Apertura in Aula Magna nella Giornata Europea delle Lingue il 26 settembre 2014.
Nell’anno Verdiano, 2013, ha tenuto tre incontri Dibattito/ Proiezioni della Trilogia Popolare (Trovatore, Rigoletto,Traviata). Dal 2009 insegna presso la Scuola Piccola Opera di Vitorchiano. Collabora stabilmente con vari Gruppi e formazioni Vocali: OPERAEXTRAVAGANZA (Opere e Concerti) dal 2009; in Umbria con Laus Nova, Cappella Musicale di San Rufino, Ensemble “Floriano Canal”, Quintessenza Italiana.